CanCom: DEFINIZIONI

Questa pagina spiega la maggior parte della terminologia medica usata nel testo del progetto di CanCom.
ACUTO – accade improvvisamente o per un breve periodo di tempo.

ALOPECIA – perdita di capelli. Causato da radioterapia alla testa e da determinatI farmaci. I capelli cresceranno di nuovo al termine del trattamento.

AGENTE CANCEROGENO – un agente che causa il cancro

ANEMIA -indica se la concentrazione delle cellule o dell’ emoglobina rossa nel sangue è più bassa del livello normale. I sintomi sono la stanchezza frequente, la debolezza dei muscoli o vertigini.

ANESTESIA -sommistrazione di un  farmaco che permette di addormentare il paziente (generale), o rendere insensibile una parte del corpo (locale).

ANTICORPI – sono proteine naturali create dal corpo dopo il contatto con l’ antigene (per esempio il virus del morbillo, della varicella, ecc.) e aiutano il corpo a combattere la malattia.

ANTIGENE – una proteina esterna, per esempio un batterio o un virus, che stimola la produzione degli anticorpi

BENIGNO – un tumore o uno sviluppo di questo che non è cancerogeno. La prospettiva per il recupero è favorevole.

BIOPSIA – la rimozione e l’ esame di una parte del tessuto del corpo per scopi diagnostici.

CANNULA – un tubo di plastica corto che viene inserito in una vena per la somministrazione del farmaco o per le trasfusioni. Se un catetere di Broviac è inadeguato, o un bambino non opta per esso,  sarà usata una cannula.

CATETERE DI BROVIAC (USATO NEI BAMBINI) – un tubo lungo e sottile che viene inserito in un vena nel collo. La punta del tubo si trova nel cuore. Tutti i campioni di sangue possono essere prelevati dal Broviac e tutti i farmaci e le trasfusioni possono essere fatti con esso, così si evitano aghi e cannule. Il Broviac può essere lasciato finchè è necessario.

CATETERE DI HICKMAN (USATO NEGLI ADULTI) – un tubo lungo e sottile viene inserito in una vena nel collo. La punta del tubo si trova nel cuore. Da qui possono essere prelevati tutti i campioni di sangue, e tutti i farmaci e le trasfusioni vengono effettuati attraverso esso, così si evita l’uso di aghi e cannule. Il Catetere di Hickman può essere lasciato finchè è necessario. 

CELLULLE DI SCOPPIO – una fase acerba di sviluppo cellulare. Si nota comunemente nelle cellule di leucemia esaminando un campione di sangue o del midollo osseo.

CERVICE – la cervice è l apertura a forma di cono dell’ utero. Permette al sangue mestruale di passare dall’utero alla vagina ed egualmente permette il passaggio del bambino dall’utero alla vagina durante la nascita.

CHEMIOTERAPIA – un trattamento per il cancro che usa dei farmaci per distruggere le cellule cancerogene. Arresta il loro moltiplicarsi bloccandole in un preciso momento durante il loro ciclo di vita. I farmaci vengono somministrati per via endovenosa (nella vena) o oralmente (bocca) ai pazienti.

CITO- – ha a che fare con le cellule

CLITORIDE – un piccolo corpo del tessuto spugnoso che è sessualmente sensibile.

CONTEGGIO DEL SANGUE – il termine indica l’analisi del sangue che valuta il numero di cellule diverse contenute in un campione di sangue.

CURA PALLIATIVA – “Questa è una cura totale, attiva e continua dei pazienti e delle loro famiglie, da parte di una squadra di professionisti, in un momento cui la cura medica non è efficacie e il trattamento non puo più prolungare la vita. L’obiettivo della cura palliativa è quello di creare una qualità di vita il più alta possibile, sia per il paziente che per la famiglia. La cura palliativa risponde ai bisogni fisici, psicologici, sociali e spirituali.” (Comunità Europea, Comitato Europeo per la Prevenzione del Cancro).

T.A.C. ESPLORAZIONE – Tomografia Assiale Automatizzata. Una procedura di raggi X dove è utilizzato un calcolatore per generare un’ immagine tridimensionale. Viene usato alla diagnosi per misurare il limite di un tumore e durante il trattamento per valutare la risposta alla terapia. Secondo il luogo da esplorare, viene richiesto al paziente di presentarsi a digiuno.

S.N.C. – il sistema nervoso centrale – si riferisce al cervello ed al midollo spinale.

DISFUNZIONE – non funziona correttamente.

DIURETICO – un farmaco o una sostanza che contribuisce ad eliminare il liquido supplementare, facendo passare più urina.

DNA – il materiale genetico che compone i geni; i geni contengono le istruzioni complete che indicano alle cellule del corpo come funzionare e come comportarsi.

EDEMA – gonfiamento causato dall’accumulazione di fluidi nei tessuti.

EMATOLOGIA – lo studio del sangue e della formazione del sangue negli organi.

EMATOLOGO – un medico specializzato nel trattare campioni di sangue e nel curare la leucemia.

EMORRAGIA – Perdita di sangue.

ENDOCRINO – ha a che fare con gli ormoni.

ENDOMETRIO – È il rivestimento interno dell’utero che sviluppa e prepara l’utero stesso ad accogliere un uovo fecondato o fa in modo che non accada la fecondazione.

ESPLORAZIONE DELL’ISOTOPO – È una procedura che serve per esaminare le ossa, il fegato, la milza, la tiroide, ecc. Viene fatta un’iniezione di una sostanza radioattiva e ne viene misurato l’assorbimento dal tessuto.

* E.C.G. – ElettroCardioGramma. Questa prova registra i cambiamenti elettrici nel muscolo del cuore. È spesso usata per valutare l’effetto (se c’è) di un farmaco particolare sul cuore.

* E.E.G. – ElettroEncefaloGramma. Questa prova registra gli eventi elettrici nel cervello. È usata per determinare la funzionalità del cervello.
* Entrambe le prove non sono dolorose. Alcuni sensori elettrici vengono fissati al corpo, questi non causeranno alcun disagio.

GLOBULI BIANCHI – Sono i componenti del sangue che permettono al corpo di difendersi dalle infezioni.

GLOBULI ROSSI – trasportano l’ ossigeno in tutto corpo. La sostanza che da ai glubuli rossi quel particolare colore è l’emoglobina.

G-CSF – Fattore Di Stimolazione Di Granulocyte. Questa sostanza, che si presenta naturalmente nel corpo, è usata occasionalmente per stimolare la produzione dei neutrofili.

G.F.R. – Grado Di Filtrazione Di Glomercular. Questa prova è fatta per valutare il funzionamento dei reni. Vengono fatte tre iniezioni a distanza di due ore l’una dall’altra.

IMMUNOSOPRESSIVO – abbassa i meccanismi della difesa del corpo, per esempio la chemioterapia.

I.V. – Endovena. La somministrazione dei farmaci o dei liquidi in una vena.

I.V.P. – Pyelogram Endovenoso. Un esame ai raggi X dei reni che richiede un’iniezione in una vena di una sostanza visibile ai raggi X. Questa procedura richiede una preparazione speciale. Controllatela con il personale ospedaliero.

LABIA – Le labia proteggono la vagina, uretrea e clitoridea, sono conosciute come ” le labbra ” della vulva.

LINFOMA – un cancro che interessa gli organi Iinfatici, cioè milza, timo.

LINFONODI – Sono strutture a forma di fagiolo e sono sparse lungo i vasi del sistema Iinfatico. Possono ingrandirsi dopo un infezione o l’invasione dalle cellule del cancro.

LIQUIDO CEREBROSPINALE – Il liquido viene prodotto all’interno del cervello e bagna sia il cervello che il midollo spinale. 

P.L. – Puntura Lombare. Può riferirsi sia a una puntura lombare sia ad un colpetto spinale. È una procedura diagnostica che serve ad ottenere un campione di liquido spinale da esaminare. Possono essere somministrate, attraverso la puntura, alcuni farmaci. Ai bambini viene chiesto di digiunare per un minimo di quattro ore prima di sottoporsi a questa procedura, per facilitare l’effetto dell’anestetico.  A volte, dopo questa procedura, potrebbe svilupparsi un’emicrania .

MALIGNO – un tumore, o uno sviluppo di questo, cancerogeno.

METASTASI – Conosciuti come tumori secondari. Sono sviluppi cancerogeni, formatesi delle cellule di un cancro primario, in un’ altra parte del corpo.

MIDOLLO OSSEO – la sostanza al centro delle grandi ossa del corpo che produce le cellule del sangue. Un campione di questo, può essere prelevato dal medico da una delle ossa dell’ anca o del piede, per determinare la salute del midollo osseo. Tali esami sono effettuati sotto anestesia locale.

M.R.I. ESPLORAZIONE – Risonanza Magnetica. Questo metodo è usato per ottenere delle immagini tridimensionali di un tumore e/o per valutare la risposta al trattamento. Le immagini vengono ottenute attreaverso un magnete autoalimentato. Non ci sono raggi X implicati.

NAUSEA – una sensazione di malessere.

NEURO – ha a che fare con il sistema nervosi o i nervi.

NEUTROFILO – una globulo bianco speciale identificato nell’analisi del sangue. Queste cellule sono  molto importanti per la difesa da un’infezione batterica.

NEUTROPAENIC – un paziente che ha pochi globuli bianchi nel sangue ed è a elevato rischio di infezione batterica.

OFTALMOLOGIA – studio degli occhi.

ONCOLOGO – medico specializzato nella cura del cancro.

OVAIE – le ovaie sono situate all’estremità delle Tube di Falloppio. Sono due, il loro compito è quello di produrre le uova che viaggiano nell utero e gli ormoni sessuali femminili (estrogeno e progesterone).

PAP TEST – un esame durante il quale vengono asportate dal collo dell’utero, attraverso il raschiamento, delle cellule. Le cellule vengono controllate al microscopio, per vedere se queste si possono trasformare in un cancro.

PEDIATRICO – concernente i bambini.

PETECHIAE – emorragie molto piccole dei capillari appena sotto la superficie della pelle.

PIASTRINE – Uno dei componenti del sangue che formano i grumi ed evitano l’ emorraggia.

POLMONARE – ha a che fare con i polmoni.

PRE-CANCRO – Ciò è un cambiamento nelle cellule d’un organo particolare, per esempio i polmoni, che assomiglia a cancro allineare ma non attaccano il corpo come il cancro allineare. Questa analisi del cambiamento dura molti anni e dà il tempo per l’individuazione tempestiva. 

PRIMARIO – Il luogo primario del tumore. 

PROGNOSI –  Il tempo di guarigione previsto per una malattia.

PROTESI –  una ricostruzione artificiale, per esempio, di un osso o un occhio o un seno. 

PROTOCOLLO – il programma di trattamento indicato dai medici. 

RADIOTERAPIA – trattamento che usa l’alta radiazione di energia del radio, del cobalto, delle macchine a raggi X o altre sorgenti. 

RADIOTERAPISTA -il radioterapista progetta ed organizza la radioterapia che è il trattamento che usa l’alta radiazione di energia dalle macchine a raggi X, al cobalto, al radio o altre sorgenti. 

REMISSIONE -un periodo di buona salute dove non c’è piú nessuna prova rilevabile della malattia o del tumore.

RICADUTA – il ritorno dei sintomi di una malattia dopo un periodo di buona salute; ulteriore caso di tumore dopo un trattamento.

SARCOMA – tumore che si forma nelle ossa o nei muscoli.

SISTEMA IMMUNITARIO – il meccanismo naturale della difesa del corpo contro le malattie e le infezioni.

SQUADRA DI CURA – questa è una squadra formata da professionisti che offre consigli e supporti ai pazienti e alle loro famiglie. Complementano le abilità e le risorse della squadra primaria di cura, aiutando così le famiglie a occuparsi del paziente il più a lungo possibile, stando a casa propria.

STOMATITE – infiammazione del rivestimento della bocca. Segnalarla sempre al medico.

TERAPIA ATTRAVERSO LE RADIAZIONI    – un trattamento che usa l’alta radiazione di energia (raggi X) per curare il cancro o alleviare il dolore.

TUBE DI FALLOPPIO – sono due tubi situati sui lati dell’ utero. Ogni tuba permette il passaggio dell’uovo, che viene trasportato all’utero, o dello sperma che viene trasportato nell’ovaia.

TUMORE – un grumo anormale del tessuto costituito da un insieme di cellule. Può essere benigno o maligno. 

N.P.T. – Nutrizione Parenterale Totale. Dare delle sostanze nutrienti per via endovenosa. Usato quando una persona non può nutrirsi autonomamente.

UNITÀ DI OSPITALITÀ – L’unità di ospitalità offre al paziente ad ai suoi familiari, una sistemazione adeguata durante la cura palliativa. Vi è del personale esperto nella cura palliativa e un alto rapporto infermieristico tra i pazienti e il personale .

UTERO –  l’ utero è un organo muscolare a forma di pera e ha pareti spesse. Ha un diametro di circa 6 cm. ed è situato nella regione addominale più bassa. Quando una donna è incinta, il feto si sviluppa all’interno dell’utero

VAGINA –  la vagina o ” il canale di nascita ” è il passaggio attraverso il quale passa il sangue durante il ciclo mestruale e con il quale una donna dà alla luce il neonato.

VULVA – Vulva è il nome degli organi genitali femminili esterni, include anche il critoride, le labia e l’apertura vaginale. 

 

Cancom Indice | Precedente | Successivo

Leave a Comment