Coordinato dall’Istituto Europeo per la salute delle donne

CANCRO ALLA CERVICE

int-c1

Il cancro in questione si presenta alla cervice che è l’ apertura dell’utero.La più alta incidenza di cancro alla cervice si presenta nelle donne di età compresa tra i 40 ed i 55 anni.

Ogni anno in Irlanda, oltre 60 donne muoiono di cancro alla cervice.

Quasi il 70% delle donne che muoiono per il cancro alla cervice non hanno fatto il Pap-test.

La maggior parte dei casi di cancro alla cervice possono essere curati con successo, se viene rilevato abbastanza presto dal Pap-test.

SEGNI E SINTOMI

  • Il sintomo più comune sono delle perdite vaginali dopo i rapporti. 
  • Sanguinare fra i periodi può essere anche anormale.
  • Le perdite eccesive. 

Nelle fasi iniziali della malattia, non ci possono essere segni o sintomi evidenti che diranno ad una donna che è a rischio. L’ unico modo per rilevare le cellule cancerogene è quello di fare un Pap-test ogni  2-3 anni.

FATTORI DI RISCHIO

    • L’ infezione genitale con il virus umano di papilloma (HPV), che in alcuni casi causa le verruche genitali, svolge un ruolo importante nello sviluppo di cancro alla cervice.

L’HPV viene trasmesso durante i rapporti sessuali con un partner infetto.
Alcuni considerano che l’ uso del preservativo e del diaframma può contribuire ad assicurare la protezione alla cervice dalle influenze nocive, quale HPV.

  • Attività sessuale precoci negli adolescenti. 
  • Fumo.
  • Possibile uso di anticoncezionali orali per molto tempo. 
  • Più partner sessuali nella donna e nell’uomo.

TRATTAMENTO

1: Il cancro primario (o precancro) è trattato con il laser. Ciò curerà il cancro, senza danneggiare l’utero.

2: A volte il trattamento può richiedere la rimozione chirurgica della cervice e del tessuto circostante, ma lascia le ovaie intatte. Ciò lascerà la donna in grado di avere bambini.

PREVENZIONE

  1. Avere regolarmente un Pap-test.
  2. Studiare la possibilità di usare un metodoi contraccezione – un preservativo o un diaframma.
  3. Ridurre il fumo o smettere del tutto.

IL PAP-TEST

Il Pap-test è un esame semplice che verifica se ci sono dei cambiamenti nelle cellule della cervice che potrebbero svilupparsi in cancro. Per prendere un campione di cellule si usa uno speciale strumento chiamato speculum e lo si inserisce nella vagina. Ciò aiuta a tenere aperta la vagina in modo che il campione possa essere prelevato. Il medico raccoglierà un campione delle cellule dalla vostra cervice con una piccola spazzola o uno spatula di legno molto piccola. Questo campione viene mandato al laboratorio dove sarà controllato. I risultati vengono forniti al vostro medico.

Il cancro alla cervice non porta ala morte se viene scoperto presto.
Ecco perchè il Pap-test è così importante.
Ricordarsi che la maggior parte delle donne con un risultato anormale nel Pap-test non hanno cancro della cervice.

CHI DOVREBBE FARE QUESTO TEST?

Tutte le donne che sono o sono state sessualmente attive dovrebbero avere un Pap-test almeno una volta ogni tre anni.
Le donne dovrebbero avere i loro primi test verso i 25 anni.
La malattia può impiegare dieci anni prima di svilupparsi in modo pericoloso. Si suggerisce di continuare ad essere esaminate fino a che non abbiano 65 anni.

DOVE POSSO FARE UN PAP-TEST?

La prova è disponibile dai medici di famiglia, dagli ospedali di maternità, dalla pianificazione di famiglia e dai centri per il benessere della donna.

UN PAP-TEST PUÒ SALVARE LA TUA VITA!

Cancom Indice | Precedente | Successivo

Leave a Comment